A chi si rivolge

LA PENSIONE PUBBLICA, SOPRATTUTTO PER I PIÙ GIOVANI, NON SARÀ SUFFICIENTE A GARANTIRE UN TENORE DI VITA ADEGUATO. PER LA SICUREZZA PROPRIA E DEI PROPRI FAMILIARI, È INDISPENSABILE SCEGLIERE SUBITO LO STRUMENTO GIUSTO, PER INTEGRARE LA PROPRIA PENSIONE FUTURA



A CHI SI RIVOLGE?

A tutti coloro che vogliono mantenere il loro tenore di vita, al raggiungimento dell’età pensionabile:

  • Bambini e ragazzi – Per maturare subito l’anzianità contributiva e beneficiare al massimo della fiscalità agevolata. In più i genitori, possono dedurre i contributi versati.
  • Giovani e studenti – Per avere maggiore copertura pensionistica in futuro e poter disporre di un capitale al momento del bisogno (es. acquisto prima casa).
  • Lavoratori dipendenti – Per beneficiare dei vantaggi fiscali e dei possibili migliori rendimenti futuri, rispetto al mantenimento del TFR in azienda.
  • Lavoratori autonomi e liberi professionisti – Per integrare la pensione pubblica molto penalizzata dal sistema contributivo e sfruttare la deducibilità del contributo versato, nonché la fiscalità di favore sulle prestazioni.
  • Pensionandi – Anche chi è prossimo alla pensione può aderire ad un Fondo Pensione Aperto e sfruttare la deducibilità fiscale dei versamenti.

Messaggio pubblicitario con finalità promozionale. Per le condizioni economiche e contrattuali dei prodotti presentati fare riferimento ai Fogli Informativi disponibili sul sito e presso le filiali della Banca.