LA BCC DI CASALGRASSO E SANT’ALBANO STURA È 9° IN ITALIA PER SOLIDITÀ BANCARIA

AL PRIMO POSTO TRA GLI ISTITUTI DI PICCOLE DIMENSIONI IN PIEMONTE



Si riconferma Banca Solida la BCC di Casalgrasso e Sant’Albano Stura, scalando ancora una volta la classifica nazionale delle banche che pone a confronto gli istituti di credito a livello nazionale. Pubblicata da BancaFinanza e redatta dal Eurocons Srl, la classifica evidenza tre indici: solidità, redditività e produttività. La media dei tre indicatori va a comporre la Superclassifica, dove la BCC di Casalgrasso e Sant’Albano Stura risulta al 13^ posto nazionale e alla 1^ posizione in Piemonte. “Dal 2012 a oggi siamo passati dalla 47^, alla 28^ e quest’anno siamo al 13^ posto in classifica – commenta Claudio Porello, Direttore Generale della banca -. Frutto di scelte che sono risultate vincenti. Oggi più che mai è importante affidarsi ad una banca solida”. Le recenti riforme, infatti, stanno cambiando le regole per il salvataggio delle banche in caso di default e risulterà fondamentale custodire i propri risparmi rivolgendosi ad un partner sano. “Raggiungere il 9^ posto per solidità è sinonimo di affidabilità per i nostri soci e clienti –commenta il Presidente Osenda – e questi risultati ci permettono di dare un valido sostegno alle imprese del territorio”.