GIORNATA MONDIALE DEL RISPARMIO

L’IC3 di Carmagnola ha incontrato la Banca del territorio



Gli alunni delle classi terze, quarte e quinte elementari dell’IC3 di Carmagnola hanno incontrato la BCC di Casalgrasso e Sant’Albano Stura in occasione della giornata mondiale del risparmio, il 31 ottobre. L’obiettivo era di spiegare ai bambini, in modo giocoso e semplice, a cosa serva una banca e quanto sia importante risparmiare. I veri protagonisti sono stati proprio i ragazzi, che attraverso domande e interventi hanno provato a dare diverse definizioni di banca, risparmio e progetti per il futuro. Inoltre nove di loro hanno interpretato sul palco, di fronte ai 200 compagni presenti nell’aula magna del Baldessano Roccati, una versione rivista della favola della cicala e la formica. Nella versione originale la formica nega un riparo alla cicala fannullona. Nella versione proposta dai bambini invece la formica suggerisce alla cicala di credere nel proprio talento di cantante, per poter guadagnare qualche soldo e riuscire così ad acquisire fiducia in se stessa e guadagnarsi da vivere riuscendo a fare ciò che più le piace. I temi di riflessione sono stati dunque il risparmio, l’amicizia e l’importanza di impegnarsi per il proprio futuro.

Abbiamo organizzato un primo incontro in cui si è parlato di cultura del risparmio, che speriamo di ripetere con altre classi e comprensivi del territorio– commenta il direttore generale Mauro Giraudi – . Siamo felici della grande partecipazione dimostrata dagli alunni e dalla collaborazione delle insegnanti che ci ha permesso, in questa giornata di festa, di trasmettere il significato di risparmio e di solidarietà ai bambini che rappresentano il nostro futuro”.