REMIDA

CENTRO RICICLAGGIO CREATIVO DI TORINO



Quanto è importante per un bambino pensare e rielaborare un concetto o un oggetto? Remida è il primo Centro di riciclaggio creativo del Comune di Torino  e nasce con l’obiettivo di far rivivere gli scarti industriali e far conoscere i materiali  vario genere, all’interno di un laboratorio innovativo e creativo.

Il nuovo Centro Remida nasce nell’ottobre 2006 dalla volontà di ITER-Centro di Cultura per l’Arte e la Creatività, in collaborazione con il Dipartimento Educazione del Castello di Rivoli-Museo d’Arte Contemporanea. Il progetto si sviluppa dal Protocollo di intesa “Identità in dialogo” tra la città di Torino e Reggio Emilia per favorire la collaborazione in campo educativo.

L’ obiettivo del Centro è la raccolta e la distribuzione di materiali recuperati: carta, cartone, ceramica, plastica, cordami, cuoio, gomma, legno. Questi materiali sono a disposizione di scuole e associazioni, per essere riutilizzati e valorizzati, per il loro significato e per la loro qualità.

All’interno del laboratorio si possono trovare oggetti curiosi che insegnano ai ragazzi come sono composti alcuni materiali di scarto industriale e come sono assemblate. Alcuni esempi potrebbero essere: i coni utilizzati per i filati, le camere ad aria delle biciclette, i bulloni, gli scarti delle bottiglie di plastica che non possono essere gonfiate a causa di difetti di fabbricazione…e molto altro.

“Giocare con il riciclo sperimentando da soli è un’attività formativa importante che sviluppa la fantasia dei bambini” – commenta Antonietta, che insieme a Laura e Maria Cristina accoglie ogni mercoledì e giovedì insegnanti, bambini, ragazzi che vogliano approfittare del materiale esposto. “Il vero problema è reperire il materiale – commenta Laura- che spesso viene buttato dalle aziende e che non viene recuperato. Per noi è difficile creare una rete territoriale che ci supporti nella raccolta di scarti e molte aziende purtroppo non ci conoscono”.

Le fabbriche e le aziende potrebbero contribuire a smaltire gli scarti di produzione rendendo possibile un riutilizzo da parte dei bambini e facendo rinascere gli oggetti sotto forma creativa che altrimenti andrebbero buttati.

Per informazioni ulteriori: tel. 011 01120520/20897 – remida@comune.torino.it

Magazzino Remida – via Modena 35 – Torino

orari
mercoledì dalle ore 9.00 alle 13.00
giovedì dalle ore 14.00 alle 17.00